Oggi è giovedì 28 gennaio 2021, 10:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 571 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 35, 36, 37, 38, 39  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: lunedì 7 settembre 2020, 13:07 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 10:05
Messaggi: 1634
Località: Roma
Si, lo stesso è accaduto per il blu delle loco elettriche con velocità superiore ai 120 Km/h (e mi pare anche per blu e verde delle carrozze di prima e di seconda/ecc)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: martedì 8 settembre 2020, 13:46 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
Com'era la normazione delle luci di testata dei treni tedeschi?
Una volta le luci dovevano essere solo due (almeno, molte locomotive a vapore ne mostravano solo due), poi sono diventate tre. Ho visto in diverse macchine che la terza luce è stata aggiunta dopo perchè diversa, ma quando non sono riuscito a capirlo.
Ancora oggi succedono anche cose un po' strane: avevo visto un filmato (oggi purtroppo scomparso col relativo canale) in cui si vedeva in corsa in piena notte l'Enercon Windradzug con una Diesel BR 232 (più nota forse come Herkules che come Eurorunner) con solo il fanale centrale acceso! Se ricordo bene, era indicata come ora del passaggio le 23:35 del 5 settembre 2016, era nel tratto fra Uelzen e Langwedel via Soltau.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: martedì 6 ottobre 2020, 23:02 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
Senza alcuna sorpresa ( :? ) il Purpurrot RAL 3004 in bomboletta della Duplicolor è risultato una via di mezzo fra quello del 333 DB ep. III e quello del V60 DB stessa epoca in mio possesso. Entrambi Roco, forse il 333 (più corretto chiamarlo Köf III, vista l'epoca) è di qualche anno più recente in quanto digitalizzabile e in effetti digitalizzato.
Semmai il Köf II da me rifatto H0e ha un altro rosso ancora ma recava le scritte epoca IV e poteva essere in Orientrot.
Ad ogni modo, se la codifica è univoca, sono io ad avere il colore giusto.

Non c'è nessun germanofilo cultore degli scartamenti ridotti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: mercoledì 7 ottobre 2020, 9:45 
Non connesso

Iscritto il: sabato 28 gennaio 2006, 18:59
Messaggi: 591
snajper ha scritto:
una Diesel BR 232 (più nota forse come Herkules che come Eurorunner) con solo il fanale centrale acceso


232 Ludmilla o 223 Hercules/Eurorunner (o ER20) ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: mercoledì 7 ottobre 2020, 11:01 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
Una 223. Questa, forse proprio lei (il numero non si vedeva e Enercon ne ha due).
Mi pare che sia stata anche fatta in H0, ma penso nessuno abbia mai provato a fare i carri con le pale eoliche (penso non entrerebbero in curva). Oggi quel treno non fa più la Amerikalinie ma non so dove transiti.
Questo è il carico di una pala piccola: https://www.bahnbilder.de/1024/ein-wage ... 388147.jpg
Non ci sono molte foto perchè quel treno viaggiava di notte.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: mercoledì 14 ottobre 2020, 16:16 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
Qualcuno sa se i tratti ferroviari in sede promiscua in Germania (ce n'erano e alcuni ci sono ancora, come sulla Bad Doberan-Kühlungsborn e sulla Harzquerbahn) avessero segnalamento e soprattutto segnaletica particolari? Non ho trovato nulla sull'argomento.
Visto che la mia Industriebahn sarà immaginaria ma pur sempre tedesca non vorrei fare qualche castroneria.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: lunedì 9 novembre 2020, 15:17 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 10:40
Messaggi: 516
Località: Arcore (MI)
Prime immagini della nuova E 191 di Piko .


Allegati:
39802143sc.png
39802143sc.png [ 282.25 KiB | Osservato 1490 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2020, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
Bella. Una precisazione: scrivere E191 è come scrivere D245, c'è una lettera di troppo. Con l'adozione del codice EDV, la E fu soppressa. La E 91 è diventata BR 191. Tanto per essere precisini come i tedeschi... :wink:

C'è qualche altro germanofilo che può dirmi quando si è iniziato a dotare le locomotive a vapore tedesche della turbodinamo? Le mie poche fonti indicano circa il 1928, quindi un po' dopo la creazione delle DRG.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: venerdì 25 dicembre 2020, 11:28 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
C'è qualche germanofilo che sappia questo carro cosa fosse?
Sembrerebbe una cisterna (sigla Z) adibita al trasporto di pesticidi organofosforici liquidi (n° UN 3017), era delle DR.
Immagine
Nemmeno sul forum tedesco dove si trova pare sappiano molto: https://www.drehscheibe-online.de/foren ... 7,page=all

Curioso, l'ho trovato grazie a un misconosciuto motore di ricerca svizzero, swisscows-punto-com. Qualcuno anche potrebbe dire "ovvio: sono treni..." :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 8:46 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
san_tino ha scritto:
snajper ha scritto:
Quello tedesco (che è quello che interessa a me) invece lo fanno addirittura in due, Piko e Tillig.


Pagina 19 del catalogo Roco 2021 ... ha 12 giare però

graziano ha scritto:
Catalogo Roco 2021
https://drive.google.com/file/d/1XST3q0 ... KKrlO/view


Ciao
Santino

Il carro con le giare è lo stesso tipo prodotto già da Piko e Tillig. Anche il prezzo è simile. Ci si possono aspettare differenze qualitative? (in blu il link per vederlo sul sito Roco)
Se c'è qualche germanofilo in giro, io ho tre serbatoi mobili come questi (cliccare sul blu) recuperati da un carro verosimilmente Märklin come quello in foto, ma non ho il carro. Quale carro DB potrebbe andar bene per caricarceli? Accertato che quei serbatoi sono davvero esistiti (dei miei solo uno ha ancora su il logo Bayer).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 9:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 10:05
Messaggi: 1634
Località: Roma
Quei serbatoi li ricordo montati su pianali tipo Lbs (sigla in epoca IV, in III non ricordo...) corti in 3 pezzi e lunghi in 5 pezzi. Cerca "behältertragwagen von haus zu haus". Modelli realizzati rispettivamente da Roco e da Brawa (non ricordo se hanno fatto anche l'altro tipo).
Ma/Trix li ha fatti entrambi, il corto è datato e non proprio esatto però.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 18:43 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6131
Località: Regione FVG
Quello da cinque... eccolo (occhio, la foto è grande; cliccate sul blu).
La sigla ep. III è BT...qualcosa (cosa fosse il "qualcosa" devo vedere sulla Eisenbahn Fahrzeug Archiv*, forse -mms).
Chissà se si trovano i contenitori di altro tipo senza il carro (pensiero perverso...). Ce ne erano di diversi tipi, ne ho finora visti addirittura sette.

*ho il volume sui carri DB e DR, non quello sui carri DRG


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 22:46 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1304
Località: Monza
snajper ha scritto:
Quello da cinque... eccolo (occhio, la foto è grande; cliccate sul blu).
La sigla ep. III è BT...qualcosa (cosa fosse il "qualcosa" devo vedere sulla Eisenbahn Fahrzeug Archiv*, forse -mms).
Chissà se si trovano i contenitori di altro tipo senza il carro (pensiero perverso...). Ce ne erano di diversi tipi, ne ho finora visti addirittura sette.

*ho il volume sui carri DB e DR, non quello sui carri DRG


Confermo la sigla è BTmms58
Non ho trovato foto del reale ma modellisticamente ci sono parecchi modelli BRAWA

... come non detto .... cercando
https://www.eurorailhobbies.com//item_pics/Brawa/900_BR49125.jpg
https://www.lindenberg-modellbahn-koeln.de/yanis42/system/modules/y42_ishop/web/images/product/brawa-modellspielwaren-beh%C3%A4lterwagen-btmms-58-db-49107-73-800x600px.jpg

qualche foto anche qui
http://spannwerk.buntbahn.de/phpBB2/printview.php?t=692&start=0&sid=357e330cb658a79195468058efb111e3

e qui http://www.drahtkupplung.de/gtbhb2454.html

Potrebbero interessare anche questi
http://www.modellbahnfrokler.de/archiv/zeichnung-bt.html#ddikr622
https://shop.vgbahn.info/media/pdf/Vorschau/Vorschau_12085400.pdf

Ciao
Santino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: sabato 16 gennaio 2021, 10:26 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1304
Località: Monza
Vado OT ...
Ravanando in rete per altre ricerche ho trovato questa pagina, che credo conosciate già,
http://www.lungomarecastiglioncello.it/rosign_solvay/ros_solv_fabbrica/Fotogalleria_12_Aniene/Galleria_12_Aniene.htm
... guardate le foto 16 e 17

chiuso OT

Santino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie tedesche (D)
MessaggioInviato: sabato 16 gennaio 2021, 17:28 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8774
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Ciao a tutti i dibiofili,
da appassionato di carri internazionali, possiedo anche alcuni carri DB con piccoli container.
Li acquistai perché mi piacevano e perche' erano marcati RIV, e quindi ammessi la trasporto internazionale, ma ho sempre avuto il dubbio se abbiano mai circolato in Italia, anche solo sporadicamente.
Qualcheduno ne sa niente ?
Saluti
Stefano.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 571 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 35, 36, 37, 38, 39  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: best, fabryE646, Libli II, Luciano Esposito e 62 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice