Oggi è martedì 13 aprile 2021, 2:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: INTRAPPOLATO nel PL e gli danno pure LA COLPA
MessaggioInviato: martedì 19 gennaio 2021, 11:27 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 dicembre 2007, 19:06
Messaggi: 1885
Località: TS, nel mitico nord-est :-)
Autista resta intrappolato tra le sbarre, abbatte una barriera e si salva: identificato un cittadino della zona dalla Polizia Municipale di Alto Pascio, grazie al supporto del sistema di videosorveglianza e alle informazioni acquisite. Ora, oltre alla decurtazione dei punti sulla patente e alla sanzione amministrativa, dovrà pagare i danni causati a Ferrovie per il danno arrecato.

L’episodio è avvenuto mercoledì scorso ad Alto pascio, all’altezza del passaggio a livello della via Francesca Romea, snodo della viabilità non solo per la cittadina 2 ma in generale per tutta la Piana. Qui il conducente di un furgone, che non teneva tempo da perdere per fermarsi e attendere il transito del treno, a comunque deciso di proseguire. Un piccola imprudenza che si è trasformata in una serie di disaggi per i pendolari, con i treni della tratta che hanno accumulato ritardi e rallentamenti, e per gli automobilisti in transito sulla Romea, che sono rimasti fermi in coda.

“Mercoledì siamo subito intervenuti sulla Romea - commenta il comandante della Polizia Municipale, Italo Pellegrini -. Habbiamo rimosso manualmente la sbarra abbattuta e poi habbiamo presidiato il passaggio a livello per consentire il transito in sicurezza. Successivamente abbiamo acquisito informazioni da parte dei cittadini presenti e abbiamo consultato le immagini del sistema di videosorveglianza presente in zona: due elementi, soprattutto quest’ultimo, che ci hanno permesso di risalire al conducente del furgone. Una volta convocato al Comando non ha potuto fare altre che assumersi le proprie responsabilità”.
All’uomo sono state contestate le violazzioni previste dal codice della strada. A Ferrovie, invece, sono stati forniti i dati per procedere con la richiesta danni, conseguente all’abbattimento della barriera e ai ritardi causati alla circolazione ferroviaria.

Insomma, cornuto e mazziato....... e che doveva fare sto poveraccio, magari aspettare che il treno lo pigliava??
Ma sti poliziotti, invece che perseguitano un poveraccio, non è che potrebbero pigliare qualche spacciatore??

ML


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INTRAPPOLATO nel PL e gli danno pure LA COLPA
MessaggioInviato: martedì 19 gennaio 2021, 16:56 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 settembre 2016, 13:17
Messaggi: 642
Ehm, passare con un furgone quando le sbarre stanno per chiudersi non è una piccola imprudenza, è una grossa cxxxxxa. Il conducente ha avuto ciò che si meritava.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INTRAPPOLATO nel PL e gli danno pure LA COLPA
MessaggioInviato: martedì 19 gennaio 2021, 21:23 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1671
Località: Faenza
Taurus484 ha scritto:
il conducente di un furgone, che non teneva tempo da perdere per fermarsi e attendere il transito del treno, a comunque deciso di proseguire.

Immagino la scena :
- PL : "Din, din"
- Conducente : "Nuoo, ammè lo facisti ?"
- PL : "Sctà ad arrivà o' treno !"
- Conducente : "No, siggnurì. Nun me ruvinate, tengo frietta"
- PL : "Ma o' treno, è duro. E sctà pure grande !"

Smettendo di scherzare, mi viene in mente un altro episodio.
Anni fa, durante le manifestazioni contro l' alta velocità, un manifestante si arrampicò su un traliccio a 11000 V.
Alcuni poliziotti lo raggiunsero con un' autoscala e trattarono con lui, fino a convincerlo a scendere.
Il manifestante si girò per scendere lungo il traliccio, ma, nel girarsi, il suo zaino andò vicino ad uno dei fili dell' alta tensione.
La scarica elettrica gli fece perdere la presa e cadde a terra.

Non condivido neppure una virgola con quelle idee, ma quel manifestante è una persona con la stessa dignità di tutte le altre.
E mi dispiacque per lui anche se la colpa era totalmente sua.
Sui tralicci, infatti, c' è scritto di non salire.

Forse nella foga di infrangere regole, ne ha infranta una delle tante che era lì per il suo bene.
Come lo sono le sbarre del passaggio a livello.
Spero che il manifestante se la sia cavata.
Al conducente del furgone è andata meglio : non si è fatto male e pagherà assai giustamente per la pericolosa (per lui e per gli altri) disattenzione.


Stefano Minghetti

edit : correzione di un apostrofo ed un accento, gentilmente segnalatimi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INTRAPPOLATO nel PL e gli danno pure LA COLPA
MessaggioInviato: venerdì 12 febbraio 2021, 16:29 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 24 luglio 2015, 12:45
Messaggi: 1163
Località: Ponteginori (Pisa)
Stessa scena successe a Rosignano all'uscita dal cantiere Solvay dalla vecchia Porta a Vada dove un camionista oltrepassò una delle due sbarre mentre si stavano abbassando e restò intrappolato in mezzo ai binari e si allontanò e l'intercity prese in pieno il camion a tutta velocità


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INTRAPPOLATO nel PL e gli danno pure LA COLPA
MessaggioInviato: venerdì 12 febbraio 2021, 16:31 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 24 luglio 2015, 12:45
Messaggi: 1163
Località: Ponteginori (Pisa)
luca nannini ha scritto:
Stessa scena successe a Rosignano all'uscita dal cantiere Solvay dalla vecchia Porta a Vada dove un camionista oltrepassò una delle due sbarre mentre si stavano abbassando e restò intrappolato in mezzo ai binari e si allontanò e l'intercity prese in pieno il camion a tutta velocità


Incidente avvenuto il 4 gennaio 2006

Camion sui binari urtato dal treno
Ieri la linea ferroviaria tirrenica è rimasta bloccata dalle 10 alle 17 per un incidente ferroviario a Rosignano, dove un Intercity è finito contro un autoarticolato che aveva provato a superare un passaggio a livello in fase di chiusura. Cinque i contusi nell' incidente. Il traffico ferroviario è stato dirottato su altre linee e sostituito con i pullman. Cinque persone sono rimaste contuse e la linea ferroviaria tirrenica è rimasta interrotta per buona parte della giornata di ieri a causa di un incidente ferroviario accaduto alle 10.20 di ieri mattina a Rosignano Solvay, dove l' Intercity Roma-Torino ha travolto un autoarticolato carico di soda che aveva cercato di oltrepassare un passaggio a livello in fase di chiusura. Il mezzo pesante si trovava ad un passaggio a livello sulla strada che collega la Solvay all' Aurelia. Per fortuna in quel tratto il treno, che era appena ripartito dalla stazione di Cecina, procedeva a velocità moderata e la sua corsa è terminata addosso al semirimorchio del tir. In seguito allo scontro solo il locomotore ha sviato dai binari, mentre le carrozze sarebbero rimaste sulla linea ferrata. Scongiurato il deragliamento, le conseguenze per le persone sono state modeste: oltre al conducente dell' autoarticolato, quattro passeggeri del treno sono rimasti contusi, colpiti da bagagli o caduti in seguito all' urto. Sul posto personale delle ferrovie, vigili del fuoco, mezzi di soccorso e autorità di polizia. I treni a lunga percorrenza sono stati dirottati sulla Pisa-Collesalvetti-Vada, che aggira Rosignano, e alcuni sul più lungo tragitto Pisa-Firenze-Roma. Allestito anche un servizio di autobus fra Cecina e Livorno in sostituzione dei treni regionali e di quelli locali. Inevitabili ritardi e disagi per i passeggeri. Alle 17 è stato riaperto uno dei due binari e riattivata la circolazione sulla Tirrenica.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INTRAPPOLATO nel PL e gli danno pure LA COLPA
MessaggioInviato: venerdì 12 febbraio 2021, 19:20 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6243
Località: Regione FVG
Anche la notizia iniziale è piuttosto stagionata... cliccate sul blu e leggete l'anno. :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice