Oggi è giovedì 28 gennaio 2021, 9:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: martedì 5 gennaio 2021, 8:30 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2006, 22:17
Messaggi: 1277
Località: ORVIETO Umbria
g_demuru ha scritto:
Visto che siete maestri, :D chiedo, ci sono casi dove per motivi di banchine, spazi, ecc, è previsto che un treno può oltrepassare il segnale chiuso e fermarsi più avanti?
Ad esempio per liberare scambi in coda.
Grazie saluti GD


In ambito stazione in manovra si fa tutto.Ovviamente sotto il controllo/autorizzazione del DM/DCO. I merci,ho visto, che lo fanno. D'altronde vogliono fare i treni di 750 metri e poi mettono i segnali a mezzo binario di ricevimento. Il treno si ferma prima del segnale in quanto treno e avanza,autorizzato, oltre il segnale come manovra fino a quando non ha liberato di coda e non oltre l'ultimo ente limite. Ma siccome sono rogne tendono sempre a mandarli avanti.

RF


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: martedì 5 gennaio 2021, 9:59 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2020, 16:00
Messaggi: 24
Località: Pistoia
Sto cercando di fare mente locale e mettere insieme tutte le preziose indicazioni!!

Grazie Bomby per lo schema che è molto chiaro!

intanto continuo con le massicciate ed altri dettagli di scena nell'attesa di poter collezionare tutto il materiale utile al segnalamento...che pare non sia poco...qualche vela potrebbe essere anche fittizia... :lol:


Allegati:
IMG_7390.jpg
IMG_7390.jpg [ 110.45 KiB | Osservato 1252 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: mercoledì 6 gennaio 2021, 19:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2020, 16:00
Messaggi: 24
Località: Pistoia
Certo che qualcosa da fare mentre si aspetta i semafori giusti si trova sempre, oggi mi sono cimentato nel muro in cemento di confine stazione, 2 ore per 1mt di lavoro, forse meno...le piante infestanti non sono un gran che ma tant'è! a presto!


Allegati:
IMG_7494.jpg
IMG_7494.jpg [ 105.57 KiB | Osservato 1060 volte ]
IMG_7490.jpg
IMG_7490.jpg [ 180.79 KiB | Osservato 1060 volte ]
IMG_7484.jpg
IMG_7484.jpg [ 159.44 KiB | Osservato 1060 volte ]
IMG_7477.jpg
IMG_7477.jpg [ 172.68 KiB | Osservato 1060 volte ]
IMG_7476.jpg
IMG_7476.jpg [ 123.65 KiB | Osservato 1060 volte ]
IMG_7475.jpg
IMG_7475.jpg [ 109.09 KiB | Osservato 1060 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 7 gennaio 2021, 13:55 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 ottobre 2008, 16:48
Messaggi: 718
Località: Nettuno (RM)
Fantastico!!

Per la catenaria come hai intenzione di farla? Solo per bellezza oppure "funzionante"? Per funzionante intendo solo relativamente l'appoggio dello strisciante dei pantografi.
Sto raccogliendo info e punti di vista dato che in futuro toccherà anche a me!

PS si chiamano Segnali Luminosi, non Semafori :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: martedì 12 gennaio 2021, 17:40 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 14:53
Messaggi: 740
Località: lucca Toscana
Complimenti vivissimi! La stesura del binario e l'aspetto della massicciata è fodamentale per me e tu lo hai fatto eccezionalmente.
Solo una domanda anche se di certo lo avrai già scritto ma non l'ho trovato che marca sono i binari? Roco line?

Bravo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 10:41 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2020, 16:00
Messaggi: 24
Località: Pistoia
Celioth ha scritto:
Fantastico!!

Per la catenaria come hai intenzione di farla? Solo per bellezza oppure "funzionante"? Per funzionante intendo solo relativamente l'appoggio dello strisciante dei pantografi.
Sto raccogliendo info e punti di vista dato che in futuro toccherà anche a me!

PS si chiamano Segnali Luminosi, non Semafori :wink:


Mah Celioth, guarda, sto passando così tanto tempo a "massicciare" che non credo di inserire nel piano attuale la catenaria, quindi solo per bellezza... :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 10:43 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2020, 16:00
Messaggi: 24
Località: Pistoia
marco345 ha scritto:
Complimenti vivissimi! La stesura del binario e l'aspetto della massicciata è fodamentale per me e tu lo hai fatto eccezionalmente.
Solo una domanda anche se di certo lo avrai già scritto ma non l'ho trovato che marca sono i binari? Roco line?

Bravo


Ciao Marco! Grazie per i complimenti, mi trovi ovviamente concorde, il piano massicciata trovo anche io sia fondamentale.
No, non l'ho scritto, i binari sono Roco Line cod. 83, esatto!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 10:58 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 14:53
Messaggi: 740
Località: lucca Toscana
Avrei voluto vedere cosa poteva venire fuori se avessi usato i binari weinert!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 11:01 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2020, 16:00
Messaggi: 24
Località: Pistoia
indagando tra le varie tecniche di realizzazione cespugli, quella con corda di sisal, mi è sembrata la migliore in quanto a facilità di realizzazione/risultato.
Con la massicciata qualche sfumatura sul quarto binario per dare una "nota cromatica".


Allegati:
Cattura12.JPG
Cattura12.JPG [ 174.86 KiB | Osservato 426 volte ]
Cattura11.JPG
Cattura11.JPG [ 220.24 KiB | Osservato 426 volte ]
Cattura10.JPG
Cattura10.JPG [ 197.34 KiB | Osservato 426 volte ]
Cattura9.JPG
Cattura9.JPG [ 299.81 KiB | Osservato 426 volte ]
Cattura8.JPG
Cattura8.JPG [ 204.68 KiB | Osservato 426 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 11:02 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2020, 16:00
Messaggi: 24
Località: Pistoia
marco345 ha scritto:
Avrei voluto vedere cosa poteva venire fuori se avessi usato i binari weinert!


Mi faceva fatica pensare alla polarizzazione dei deviatoi ed inoltre ne sono venuto a conoscenza troppo tardi :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 11:29 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 14:53
Messaggi: 740
Località: lucca Toscana
I loro deviatoi sono fantastici ma di dimensioni quasi reali per cui in pochi si possono permettere di usarli in un plastico per via delle dimensioni, ma anche usare solo i flessibili.... e che flessibilità!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 12:28 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 dicembre 2007, 19:06
Messaggi: 1885
Località: TS, nel mitico nord-est :-)
MAESTRO loremando IO scusate ma non ci credo che non havete esperienza............... e stikazzzzzzzz.... :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO ITALIANO EPOCA VI
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 12:45 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2020, 16:00
Messaggi: 24
Località: Pistoia
Taurus484 ha scritto:
MAESTRO loremando IO scusate ma non ci credo che non havete esperienza............... e stikazzzzzzzz.... :shock:


Taurus, io ti ringrazio :lol: ma davvero..ho solo passato il lockdown precedente a leggere riviste come TTM, forum e guardare video tutorial (video tedeschi, che sono dei maniaci perfezionisti :roll: )


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], norge e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice