Oggi è sabato 17 aprile 2021, 3:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 136 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: mercoledì 1 aprile 2020, 13:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
Il problema da affrontare era come far risultare passanti le "putrelle" superiori che collegano tra loro le "campate longitudinali" del tetto (la prima con la seconda e la terza, e la quarta con la quinta)...

Allegato:
0040a.jpg
0040a.jpg [ 48.32 KiB | Osservato 4639 volte ]



Scartata l'ipotesi di costruire le falde del tetto in tanti pezzi da affiancare, o creare delle scanalature, o scollare le "putrelle" e poi infilarle su dei fori da praticare sul tetto..., ho preferito tagliarle con il tronchesino in corrispondenza dell'incrocio con il tetto...

Allegato:
0041.jpg
0041.jpg [ 115.6 KiB | Osservato 4639 volte ]


Allegato:
0042.jpg
0042.jpg [ 97.12 KiB | Osservato 4639 volte ]



Considerato l'effetto soddisfacente, ho preso coraggio ed ho tagliato tutte le travi superiori per far scorrere dentro il tetto...

Allegato:
0043.jpg
0043.jpg [ 113.62 KiB | Osservato 4639 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: mercoledì 1 aprile 2020, 14:02 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
Qualche foto prima di passare in verniciatura...

Allegato:
0050.jpg
0050.jpg [ 91.38 KiB | Osservato 4638 volte ]


Allegato:
0051.jpg
0051.jpg [ 76.32 KiB | Osservato 4638 volte ]


Allegato:
0052.jpg
0052.jpg [ 107.88 KiB | Osservato 4638 volte ]


Allegato:
0053.jpg
0053.jpg [ 134.83 KiB | Osservato 4638 volte ]


Allegato:
0054.jpg
0054.jpg [ 83.3 KiB | Osservato 4638 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: mercoledì 1 aprile 2020, 14:04 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 287
Località: Martignacco UD
Un lavoro di precisione.
Sarà visibile in qualche occasione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 3 aprile 2020, 16:03 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 gennaio 2009, 18:12
Messaggi: 2423
Località: Più a est di Vienna
Bravissimo Andrea, è bellissimo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2020, 0:07 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
Il lavoro prosegue su diversi fronti...

Le falde del tetto le ho dipinte in grigio scuro... ...richiamando i modelli dei tetti "rivarossiani", in attesa di capire com'erano fatte in realtà.

Allegato:
0060.jpg
0060.jpg [ 123.8 KiB | Osservato 4198 volte ]


Allegato:
0061.jpg
0061.jpg [ 138.66 KiB | Osservato 4198 volte ]


Allegato:
0062.jpg
0062.jpg [ 166.91 KiB | Osservato 4198 volte ]



...così potrebbero essere accettabili.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2020, 0:24 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
I fogli semi trasparenti che si vedono poggiati sul tetto, sono quelli che ho scelto per i lucernari.

In commercio se ne trovano di diverse tipologie, grandezza e spessore.

Allegato:
0023.jpg
0023.jpg [ 59.78 KiB | Osservato 4214 volte ]


Allegato:
0024.jpg
0024.jpg [ 56.9 KiB | Osservato 4214 volte ]


Allegato:
0025.jpg
0025.jpg [ 57.29 KiB | Osservato 4214 volte ]




Tra tutti ho preferito quelli semi-trasparenti da un millimetro di spessore.

Dopo averli tagliati su misura, con un pennarello indelebile a punta fine ho disegnato i montanti dei finestroni.

Allegato:
0071.jpg
0071.jpg [ 139.47 KiB | Osservato 4214 volte ]


Allegato:
0072.jpg
0072.jpg [ 198.54 KiB | Osservato 4214 volte ]


Ovviamente prima di finire il lavoro... ...il pennarello mi ha "abbandonato", ...e in questo periodo non mi sembra proprio il caso di muoversi per andare in cartolibreria!

Valuterò poi se sarà il caso di dare una spruzzata protettiva di trasparente opaco, anche se ho paura che tenda ad ingiallire.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2020, 0:28 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1816
Località: ponte santa venere
Immagine

da questo disegno che hai postato è evidente che la copertura fosse a tegole "marsigliesi", il lastrone piano grigio
ed informe non rende giustizia a tanto lavoro, peraltro bellissimo e certosino, io avrei optato per il taglio laser
avresti risparmiato tantissimo tempo e qualche diottria!

comunque lavoro bellissimo!!!

saluti, Maurizio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2020, 0:52 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
best ha scritto:
Immagine

da questo disegno che hai postato è evidente che la copertura fosse a tegole "marsigliesi", il lastrone piano grigio
ed informe non rende giustizia a tanto lavoro, peraltro bellissimo e certosino, io avrei optato per il taglio laser
avresti risparmiato tantissimo tempo e qualche diottria!

comunque lavoro bellissimo!!!

saluti, Maurizio


Grazie Maurizio
E' vero che sul disegno sono evidenti le tegole, ma si tratta dell'officina di Voghera. L'avevo postato proprio per far notare la differenza con quello di Treviso, dove non son disegnati né tegole, né coppi.


Allegato:
075.jpg
075.jpg [ 178.96 KiB | Osservato 4209 volte ]


E anche da foto d'epoca, dove si intravedono piccoli scorci di copertura, sembra che il tetto fosse "liscio"... A suo tempo infatti avevo chiesto se qualcuno avesse idea che materiale potesse essere....

Oggi poi è cosi...:

Allegato:
0076.jpg
0076.jpg [ 112.81 KiB | Osservato 4209 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2020, 0:59 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
Abbandonati tetti e lucernari, ho deciso di passare ai binari.

Purtroppo non ho ancora sottomano i deviatoi "prenotati" in negozio tempo fa, ma con le sagome in scala, ho potuto impostare la posa e incollare i binari...

Allegato:
0080.jpg
0080.jpg [ 179.99 KiB | Osservato 4207 volte ]


Allegato:
0081.jpg
0081.jpg [ 181.07 KiB | Osservato 4207 volte ]


Allegato:
0084.jpg
0084.jpg [ 195.93 KiB | Osservato 4207 volte ]


...e verificare le dimensioni del pietrisco...

Allegato:
0085.jpg
0085.jpg [ 165.23 KiB | Osservato 4207 volte ]


...in attesa dei deviatoi della Tillig...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2020, 1:08 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1816
Località: ponte santa venere
Immaginefree picture upload sites no registration

da quest'altra foto, sempre tua, nel cerchietto evidenziato in rosso, sembrano esserci le tegole!
Le FS su questi progetti tendevano ad uniformare quindi se quella struttura aveva quella dimensione
è perchè era stata progettata per sopportare un determinato carico, che poi nel tempo si è deciso
di cambiare e sostituire la finitura di copertura lo si è fatto sempre alleggerendo la struttura per
restare nel campo di sicurezza.
Quindi se in qualche modo riesci a paragonare le strutture dei due depositi e magari valutando
che la struttura portante aveva la stessa dimensione se ne deduce che avesse anche la stessa
finitura di copertura.

saluti, Maurizio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 24 luglio 2020, 16:34 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
best ha scritto:
Immaginefree picture upload sites no registration

da quest'altra foto, sempre tua, nel cerchietto evidenziato in rosso, sembrano esserci le tegole!
Le FS su questi progetti tendevano ad uniformare quindi se quella struttura aveva quella dimensione
è perchè era stata progettata per sopportare un determinato carico, che poi nel tempo si è deciso
di cambiare e sostituire la finitura di copertura lo si è fatto sempre alleggerendo la struttura per
restare nel campo di sicurezza.
Quindi se in qualche modo riesci a paragonare le strutture dei due depositi e magari valutando
che la struttura portante aveva la stessa dimensione se ne deduce che avesse anche la stessa
finitura di copertura.

saluti, Maurizio


L’intervento convincente di Maurizio e il ritrovamento fortunoso di questo provino fotografico del 1944,

 
Allegato:
20200628_124035.jpg
20200628_124035.jpg [ 92.53 KiB | Osservato 3198 volte ]


mi hanno spinto, vista l’indecisione mia iniziale, a riprodurre le tegole anche sulle falde del tetto dell’officina.

Grazie al suggerimento di un amico, ho trovato presso Linea Secondaria delle lastrine riproducenti le tegole ad un prezzo veramente modico.

Allegato:
0001.jpg
0001.jpg [ 185.39 KiB | Osservato 3198 volte ]

 
Tagliate di misura e, visto l’esiguo spessore, incollate direttamente sulle falde già realizzate,

Allegato:
0002.jpg
0002.jpg [ 148.53 KiB | Osservato 3198 volte ]


sono state poi verniciate a pennello con colori acrilici.

 
Allegato:
0003.jpg
0003.jpg [ 123.83 KiB | Osservato 3198 volte ]


E questo è l’effetto finale anche se non ancora invecchiato…

Allegato:
0004.jpg
0004.jpg [ 124.85 KiB | Osservato 3198 volte ]


Allegato:
0005.jpg
0005.jpg [ 120.22 KiB | Osservato 3198 volte ]



Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: venerdì 24 luglio 2020, 19:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5238
Località: Bruschi
Nessun camino nella struttura?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2020, 10:22 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2108
Località: Treviso
claudio.mussinatto ha scritto:
Nessun camino nella struttura?

Sinceramente da foto e disegni non ho mai notato camini, a parte i due esterni sulla facciata probabilmente aggiunti negli anni 60/70....

Allegato:
20200725_111703.jpg
20200725_111703.jpg [ 227.68 KiB | Osservato 3024 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2020, 10:39 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 20:37
Messaggi: 425
Ecco ... Quest'ultima foto supera qualsiasi ulteriore mio apprezzamento, già fatto e da fare .....
:shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deposito Locomotive Treviso
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2020, 13:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1816
Località: ponte santa venere
innanzitutto complimenti, lavoro bellissimo, di una precisione e pulizia maniacale
che fatto tutto a mano ne esalta la bravura. Questo è il Modellismo che mi piace
vale a dire quello che riproduce la realtà!

Detto questo rispondo al quesito posto da Claudio Mussinatto, in queste strutture
non c'era, generalmente poi le eccezioni ci son sempre state e comunque confermano
la regola, nessuna canna fumaria, semplicemente si lasciava un distacco d'aria orizzontale
in sommità tra lo shed inclinato e la parete vetrata verticale che lasciava defluire verso
l'esterno i fumi e non permetteva all'acqua di entrare grazie ad un piccolo aggetto
che è stato meticolosamente e giustamente riprodotto in 1:87.

saluti, Maurizio


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 136 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice