Oggi è sabato 17 aprile 2021, 4:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 317 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2021, 7:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5397
Località: TROPEA(VV)
BELLISSIMO!Mi raccomando poi sporcala a dovere quella pavimentazione :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2021, 7:56 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 agosto 2006, 17:59
Messaggi: 637
Ciao molto bella e armonica è venuta bene.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: mercoledì 3 marzo 2021, 1:25 
Non connesso

Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 2:36
Messaggi: 188
Grazie AXEL, hai ragione, infatti a breve come previsto inizierò a sporcare e a rattoppare Grazie norge, hai indovinato il termine “armonico” ho voluto in tutti i modi che la disposizione ad arco dei sampietrini seguisse la sua logica continuità nonostante le varie giunture dei fogli Faller e il binario in mezzo che ha reso il tutto, più difficile. Intanto ho inciso dei piccoli quadrati di circa 2 mm di lato su di un pezzo di Forex, a simulare quelle mattonelle in cemento per uso esterno che di solito troviamo nei cortili, dove le fughe spesso si allargano e si riempiono di muschio. Nelle foto 5/6/7 una panoramica dello scalo, allontanando sempre più l'obbiettivo e arrivando quindi alla fine del modulo, l'edificio in fondo è solo appoggiato e da completare. Mi sono accorto solo dopo che nella foto 6 una figura inquietante si affacciava sulla porta del magazzino merci, in questo scalo al momento deserto e desolato, forse è meglio darsela a gambe...


Allegati:
1.jpg
1.jpg [ 123.24 KiB | Osservato 2009 volte ]
2.jpg
2.jpg [ 84.12 KiB | Osservato 2009 volte ]
3.jpg
3.jpg [ 97.65 KiB | Osservato 2009 volte ]
4.jpg
4.jpg [ 155.56 KiB | Osservato 2009 volte ]
5.jpg
5.jpg [ 138.69 KiB | Osservato 2009 volte ]
6.jpg
6.jpg [ 137.08 KiB | Osservato 2009 volte ]
7.jpg
7.jpg [ 153.22 KiB | Osservato 2009 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: mercoledì 3 marzo 2021, 9:56 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 24 marzo 2010, 19:31
Messaggi: 2125
Località: Roma
Ciao Maurizio

Le ultime foto sono spettacolari se non fosse per gli elementi di fondo che tolgono atmosfera.

Quel pavè ....... Merita proprio di essere calpestato a dovere !!! :lol: :lol: :lol: :lol:

Ciao, Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: mercoledì 3 marzo 2021, 13:10 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 13:02
Messaggi: 2262
Località: ROMA
Attento a quel pavè della faller....è morbidissimo e basta poco per danneggiarlo......l' ho usato anche io.

:roll:

brenner


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: sabato 6 marzo 2021, 0:21 
Non connesso

Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 2:36
Messaggi: 188
BRENNERLOK ti ringrazio del consiglio, perchè questi fogli presi da soli effettivamente sono abbastanza fragili. Però, e mi aiuto con queste foto per far capire meglio, il foglio io l'ho attaccato sopra un pannello di balsa che è servito come da cuscinetto, ciò mi ha permesso di comprimerlo energicamente, tale da ridurlo anche di spessore e renderlo quindi più resistente e meno vulnerabile ad eventuali “ammaccature”. É chiaro che se ci cade sopra un oggetto da una certa altezza e relativamente pesante e spigoloso come un arnese da lavoro, il segno resta. Tuttavia credo che sarai daccordo con me che su di un plastico, che sotto ci siano i sampietrini Faller o piuttosto i pali della linea elettrica con relativi fili ecc. gli oggetti non ci devono cadere. Comunque a breve su questi sampietrini farò di tutto fuorchè attenzione, devo maltrattarli un po' creando dissesti avvallamenti e soprattutto rattoppi e sporcarli, questo perchè nonostante durante la lavorazione ci abbia appoggiato sopra vari attrezzi, sono rimasti troppo intatti e puliti, tali da sembrare un bel viale da centro storico!


Allegati:
1.jpg
1.jpg [ 111.23 KiB | Osservato 1646 volte ]
2.jpg
2.jpg [ 148.38 KiB | Osservato 1646 volte ]
3.jpg
3.jpg [ 105.15 KiB | Osservato 1646 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: sabato 6 marzo 2021, 10:49 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 17:46
Messaggi: 6
buongiorno Ultimotreno,
dopo il trattamento di usura e invecchiamento, proverei una spennellata di acqua e vinavil per fissare le nervature dei sampietrini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: sabato 6 marzo 2021, 13:42 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1963
E' stupendo quel fabbricato dello scalo ma... i sampietrini come pavimentazione di uno scalo ? :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: sabato 6 marzo 2021, 14:53 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 dicembre 2007, 17:58
Messaggi: 1068
Località: Monza
Tz ha scritto:
E' stupendo quel fabbricato dello scalo ma... i sampietrini come pavimentazione di uno scalo ? :)

Perchè no?
Ricordo in passato di aver visto qualcosa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: domenica 7 marzo 2021, 8:43 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1963
Come pavimentazione stradale attorno ai binari del tram ci sta ma in uno scalo merci... :?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: venerdì 26 marzo 2021, 23:02 
Non connesso

Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 2:36
Messaggi: 188
Grazie Tz, ora però ti devi sorbire questa mia risposta......
Cosa centrano i Pink Floyd con i Sampietrini??
Nel 1982 avevo 20 anni, capelli lunghi come Gesù Cristo e suonavo il basso elettrico in un gruppo. Da qualche era anno uscito il disco dei Pink Floyd “Animals” dove sulla copertina vi era raffigurata un ex fabbrica e un maiale che volteggiava fra le sue quattro enormi ciminiere. Sia a me che agli altri tre componenti questo LP ci aveva letteralmente stregato. Rapiti dalla velleità di emulare la musica dei Pink Floyd ci ritrovammo a passare intere giornate, per trovare l'ispirazione, intorno all'ex pastificio “Pantanella”una grande fabbrica dismessa già allora da più di dieci anni, dove al suo interno si aggiravano solo due grossi cani neri a fare la guardia, che alla fine e per fortuna ci fecero desistere dalla voglia di entrare dentro. Il brano “Dogs” si adattava benissimo a quelle particolari e inquietanti opere architettoniche in stato di abbandono, insieme ai due dobermann all'interno. Io però, che sono nato con la passione dei treni, oltre a tutto ciò fui attratto dal fatto che dalla linea ferroviaria FS adiacente si staccava un raccordo che deviava all'interno dell'ex pastificio, e si diramava poi in due binari tronchi, uno verso il Silos e l'altro verso il magazzino, costeggiando il piano di carico simile a quello tipico ferroviario. La peculiarità, e arrivo al punto, e che tutta la pavimentazione dell'intera area industriale era fatta in sampietrini, disposti guarda caso come quelli riprodotti nei fogli Faller. Tutto ciò è solo per dimostrare che dal punto di vista funzionale è possibile tale configurazione, sopra quei binari ai tempi in cui la fabbrica era in attività ci passavano sopra pesanti autocarri in livrea “pantanella” muletti e furgoni. Nel plastico io cerco di trasferire i miei ricordi fatti di cose reali, che siano ovviamente plausibili in ambito ferroviario, come in questo caso. Dal punto di vista modellistico, la tridimensionalità di questi fogli Faller, se opportunamente trattati, secondo me hanno un'ottima resa estetica.
Foto 1 il silos
Foto 2 il mulino
Foto 3 panoramica dal tetto del magazzino
Foto 4 i palazzi sulla sinistra, costituicono il complesso condominiale dove è stato girato nel 56” il film “Il ferroviere” e prima ancora nel 53” “ La domenica della buona gente “ e infine nel 62” “ Una vita violenta “ ( ho la passione per i film “vecchi” in bianco e nero Italiani )
Foto 5 La fine del binario accanto al magazzino
Foto 6/7/8 Gli autocarri in livrea Pantanella all'interno foto in b/n l'altro è in strada
Foto 9 Ex pastificio visto dalla linea FS
Foto 10/11/12 anno 1990 quel che rimane dei binari con pavimentazione in sampiedrini
Le foto sono state prese dal sito “Roma sparita” e dall'archivio del giornale “L'Unità”


Allegati:
1.jpg
1.jpg [ 53.85 KiB | Osservato 1015 volte ]
2.jpg
2.jpg [ 103.12 KiB | Osservato 1015 volte ]
3.jpg
3.jpg [ 65.63 KiB | Osservato 1015 volte ]
4.jpg
4.jpg [ 67.62 KiB | Osservato 1015 volte ]
5.jpg
5.jpg [ 76.81 KiB | Osservato 1015 volte ]
6.jpg
6.jpg [ 222.19 KiB | Osservato 1015 volte ]
7.jpg
7.jpg [ 69.97 KiB | Osservato 1015 volte ]
8.jpg
8.jpg [ 25.99 KiB | Osservato 1015 volte ]
9.jpg
9.jpg [ 44.75 KiB | Osservato 1015 volte ]
10.jpg
10.jpg [ 101.18 KiB | Osservato 1015 volte ]
11.jpg
11.jpg [ 91.61 KiB | Osservato 1015 volte ]
12.jpg
12.jpg [ 30.21 KiB | Osservato 1015 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: sabato 27 marzo 2021, 23:37 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1963
Io la faccio più corta, ho 10 anni più di te, non ci capisco una fava di musica ma i Pink Floyd li adoravo...e ancora oggi li ascolto... ma non ho mai visto sampietrini in uno scalo FS come quello che hai riprodotto tu, gli scali privati sono un'altra cosa.
Gli scali "poveri" tipici FS (non quelli indistriali privati come quello sopra) me li ricordo solo asfaltati o peggio in terra battuta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: martedì 30 marzo 2021, 0:57 
Non connesso

Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 2:36
Messaggi: 188
Salve Tz, allora ho capito male io, in merito ai tuoi dubbi su questo tipo di pavimentazione in uno scalo, a prescindere se privato o FS. Infatti quando scrivi che li vedi solo in un ambiente stradale attorno ai binari del tram, credevo che i motivi fossero di origine tecnica e di incompatibilità strutturale con la linea ferroviaria. Ho citato lo scalo,“Pantanella” a cui mi sono ispirato, al di là dei ricordi, proprio perche alla fine i binari sono quelli FS, i carri idem, gli autocarri sono quelli comuni, quindi controindicazioni tecniche no ce ne sono. Il dubbio alla fine è, l'accostamento Sampietrini ad un magazzino merci FS. Non per sminuire la cosa ma credevo di peggio, qualcosa di sbagliato di impossibile dal punto di vista prettamente tecnico. Poi magari, chissà, esce fuori una foto una testimonianza che fra i tanti scali merci sparsi in tutta Italia ce ne uno con i sampietrini, ed ecco “l'eccezione che conferma la regola”


Salve 58dedo, ti chiedo scusa ma per una svista ho letto in ritardo il tuo intervento. Se per nervature intendi gli spazi tra un sampietrino e l'altro, ti posso dire che non procederò con acqua e vinavil per riempirle, che oltretutto credo che darebbe un effetto troppo lucido, ma userò un prodotto non in uso modellistico, che non mi sento di consigliare in quanto i tempi e i modi di lavorazione, se non adeguati si rischia di buttare via tutto.


Nelle foto: Spalmo il prodotto grossolanamente sulle giunture, poi lo estendo su più superficie diluendolo. Segue poi in varie fasi la colorazione, ed infine quasi tutta la superficie dello scalo è stata trattata con il prodotto che oltre a l'opera di riempimento l' ha resa anche più resistente e compatta. Facendo scorrere un vagone vado quindi a togliere i residui all'interno delle rotaie.


Allegati:
1.jpg
1.jpg [ 89.38 KiB | Osservato 616 volte ]
2.jpg
2.jpg [ 83.85 KiB | Osservato 616 volte ]
3.jpg
3.jpg [ 109.27 KiB | Osservato 616 volte ]
4.jpg
4.jpg [ 216.3 KiB | Osservato 616 volte ]
5.jpg
5.jpg [ 133.11 KiB | Osservato 616 volte ]
6.jpg
6.jpg [ 169.41 KiB | Osservato 616 volte ]
7.jpg
7.jpg [ 201.45 KiB | Osservato 616 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: martedì 30 marzo 2021, 6:51 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 20:37
Messaggi: 425
Togliendo la parte bianca sopra ed all'interno fungo rotaia, per il resto personalmente
... è strepitoso.
Bello, ma proprio bello ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Gattangeli
MessaggioInviato: martedì 30 marzo 2021, 7:55 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1963
Non intendevo nessuna incompatibilità tecnica ma solo estetica nel confronto della realtà.
Hai realizzato un tipico povero magazzino merci FS ma con caratteristiche modellistiche strepitose e, al di là della realtà, forse merita davvero una pavimentazione "de luxe"... :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 317 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 17 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice