Oggi è giovedì 22 febbraio 2024, 15:31

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Prendere o lasciare?! Scrivere o non scrivere?!
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2024, 8:12 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:53
Messaggi: 838
Località: Citano' (MC)
Sono molto deluso dello sbaglio sui pantografi ,questa volta a malinquore 8) ho lasciato il castano isabella sullo scaffale in attesa di sviluppi!
Nessuno che scrive una mail a Rivarossi per chiedere la sostituzione dei pantografi :?: :?: :?:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2024, 9:27 
Non connesso

Nome: Mario de Falco
Iscritto il: lunedì 11 giugno 2018, 11:12
Messaggi: 158
Una petizione? Una conta?
Contiamoci...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2024, 9:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2009, 12:52
Messaggi: 687
Le petizioni vanno bene, ma lasciare i prodotti sugli scaffali, quantomeno fino a quando, con calma, se ne possono leggere e sapere pregi e difetti, a prescindere dalla marca, sarebbe un segnale più potente.
Complice anche un portafoglio limitato, così già tendo a fare sulle marche che stentano a mantenere un livello qualitativo standard accettabile e mi sto trovando bene. Poi, agendo così, qualche amara sorpresa potrò averla anch'io, però per ora mi sono evitato le ultime delusioni da Rivarossi (E636) e Acme (Arlecchino).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2024, 9:55 
Non connesso

Nome: Matteo Arcuri
Iscritto il: domenica 16 luglio 2023, 20:29
Messaggi: 61
Pierluigi ha scritto:
Le petizioni vanno bene, ma lasciare i prodotti sugli scaffali, quantomeno fino a quando, con calma, se ne possono leggere e sapere pregi e difetti, a prescindere dalla marca, sarebbe un segnale più potente.
Complice anche un portafoglio limitato, così già tendo a fare sulle marche che stentano a mantenere un livello qualitativo standard accettabile e mi sto trovando bene. Poi, agendo così, qualche amara sorpresa potrò averla anch'io, però per ora mi sono evitato le ultime delusioni da Rivarossi (E636) e Acme (Arlecchino).


Esatto, io questa macchina ho preferito lasciarla dov'è, piuttosto che comprarla e poi sperare che il produttore mi dia il ricambio gratis, facendo così negli anni ho perso molti modelli che, nonostante le lamentele, sono andati a ruba, ma penso che non comprare sia l'unica scelta che possa forse far cambiare qualcosa.
Ed è una macchina che mi interessava molto, perchè io non ho nessun E636 isabella e a questo punto pare che non ne avrò ancora per un bel pò :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2024, 12:42 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 8:10
Messaggi: 1381
Anche io ho lasciato li il modello, aspetto una versione con pantografi giusti e magari con gocciolatoio frontale, in modo da ampliare l'ambientazione a partire da metà anni '70.
Di questa serie vi erano tantissime unità, da 277 a 469, assegnate a molti depositi. Non vedo perchè fare uscire una sola numerazione per livrea. Roco a suo tempo ne consegnava quattro alla volta, appartenenti a diversi depositi; basterebbe suddividere il lotto produttivo e realizzare meno pezzi per versione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2024, 13:49 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 0:23
Messaggi: 1539
Località: Senigallia
Nell'era delle produzioni sul venduto vale ben poco lasciare il modello sullo scaffale, l'unico danno lo fai al negoziante, ma poi nemmeno a lui che tanto qualcuno che compra c'è sempre!
Sinceramente non so se ci sia una soluzione a questo pressapochismo dilagante in un settore dove la fedeltà di riproduzione è una componente imprescindibile dell'oggetto in vendita.
Spero arrivi un bello scossone dalle terre d'oriente che dia una svegliata a chi pensa di aver a che fare con gente di bocca buona.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2024, 14:21 
Non connesso

Nome: Luca Ghigarelli
Iscritto il: mercoledì 8 luglio 2015, 8:47
Messaggi: 260
Località: Perugia
È vero che lasciando il modello sullo scaffale si fa un danno al negoziante ma è anche vero che sarà il negoziante stesso a dare uno scossone alla ditta lamentando dei loro prodotti invenduti o restituiti a causa di difetti e/o errori evidenti e può anche decidere che in futuro non acquisti più nulla. Siamo arrivati ad un punto in cui i modelli sono qualitativamente più bassi e i prezzi esageratamente più alti e non è una bella strada per il futuro del modellismo ferroviario. E sia chiaro, la ditte devono capire ed interpretare queste scelte ed affermazioni come uno stimolo a migliorarsi sempre di più. Se vengono interpretate come offese o come commenti fuori luogo non li ritengo professionisti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2024, 11:48 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2009, 12:52
Messaggi: 687
Ghig85 ha scritto:
È vero che lasciando il modello sullo scaffale si fa un danno al negoziante ma è anche vero che sarà il negoziante stesso a dare uno scossone alla ditta lamentando dei loro prodotti invenduti o restituiti a causa di difetti e/o errori evidenti e può anche decidere che in futuro non acquisti più nulla. Siamo arrivati ad un punto in cui i modelli sono qualitativamente più bassi e i prezzi esageratamente più alti e non è una bella strada per il futuro del modellismo ferroviario. E sia chiaro, la ditte devono capire ed interpretare queste scelte ed affermazioni come uno stimolo a migliorarsi sempre di più. Se vengono interpretate come offese o come commenti fuori luogo non li ritengo professionisti.


Completamente d'accordo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2024, 13:04 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2006, 22:17
Messaggi: 1409
Località: ORVIETO Umbria
Dubito che i negozianti diano uno scossone alle ditte visto il ripetersi di certi svarioni.

RF


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2024, 16:37 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 13:02
Messaggi: 2438
Località: ROMA
Però i negozianti hanno la scelta di non trattare più con certe ditte che fanno e continuano a fare orecchie da mercante.
È già successo, succede...e succederà sempre.

Brenner


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2024, 16:44 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 19:02
Messaggi: 932
BRENNERLOK ha scritto:
Però i negozianti hanno la scelta di non trattare più con certe ditte che fanno e continuano a fare orecchie da mercante.
È già successo, succede...e succederà sempre.

Brenner
mah oddio...

Inviato dal mio LGE-NX9 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2024, 19:10 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 5874
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Beh, il negoziante può anche cambiare mestiere se è per quello.
Su dai, lasciamo ad ognuno il suo mestiere, e non dimentichiamo che il negoziante è l'anello debole della catena: e pure per legge.
Se il negoziante chiude, a rimettrci è lui, non i suoi clienti, e tanto meno i suoi fornitori (quelli anzi) ... vendite in rete docet.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 15 febbraio 2024, 9:51 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 12 ottobre 2016, 10:50
Messaggi: 854
Anche i commercianti (e sopratutto loro) vendono on line...
In piu' adesso vendono anche l'usato. Direi che si sono assicurati la vecchiaia...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 15 febbraio 2024, 10:40 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 5874
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Infatti i commercianti hanno "cambiato mestiere".

Ci sono mille modi di vendere o/e rivendere, il precedente "modo negozio con vetrine in via Mario Rossi" sono ormai 20 anni che resiste solo in pochi casi: tanti altri hanno chiuso la vetrina e vendono in un modo completamente diverso.
La quasi totalità opera in modo legale, ma le norme prevedono tanti modi di fare impresa, specialmente quella commerciale.

Ma a pagare le medicine, pardon i trenini, sono sempre quelli che li comprano per ultimi, che però per le aziende produttrici contano economicamente nulla.
Sorvoliamo sulla ditta cinese ultima arrivata, dubito possa continuare in quel modo.

Concludendo, e solo per prendere atto della realtà.
Se l'oggetto piace e il prezzo è compatibile con il nostro portafogli si compra senza preoccuparsi del commerciante diversamente si invade la libertà degli altri.
Per chi ha l'ansia del possesso tutto quanto scritto in rete e sulle riveste non conta nulla, quelli comprano e basta, e se poi criticano quanto comprato: fatti loro.
Sorvoliamo su quelli che comprano e poi sistamaticamente "modificano", gli andra sempre bene solo quello che fanno loro, ma dopo avere soddisfatto la riga sopra.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HR/RIVAROSSI: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 15 febbraio 2024, 11:13 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 25 luglio 2011, 20:54
Messaggi: 276
Località: Milano
marco_58 ha scritto:
Infatti i commercianti hanno "cambiato mestiere".


Sorvoliamo sulla ditta cinese ultima arrivata, dubito possa continuare in quel modo.



Seconde me invece, saranno gli altri a doversi adeguare ai loro metodi...lo dico senza alcun interesse di parte, non facendo italiano e nemmeno CC. Da semplice "spettatore" e lettore del forum, dove le critiche verso gli altri produttori per la mancanza di assistenza, risposte alle richieste dei modellisti etc sono un argomento "hot" praticamente su ogni modello nuovo o vecchio che sia


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], iCvesuvio, Kenta4ever e 34 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Via Stazione 10, 35031 Abano Terme (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttore editoriale: Luigi Cantamessa - Amministratore unico: Aldo Baldi - Direttori responsabili: Pietro Fattori - Daniela Ottolitri.
Registro Operatori della Comunicazione n° 37957. Partita iva IT 05448560283 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice Srl