Oggi è lunedì 16 maggio 2022, 8:59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 283 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 7:59 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8782
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Apprezzo moltissimo la scelta di Francesco della linea a trazione termica, anche se limita la possibilita' di utilizzo dei mezzi di trazione.
La catenaria e' bella, sì, ma e' uno degli elementi piu' difficili e time consuming da costruire in un plastico.
Inoltre rende molto piu' difficoltose le operazioni di pulizia, in particolare nell' area che e' la piu' delicata per il buon funzionamento, quella dei binari.
Vai a tutto diesel, Francesco !
Magari valuta la possibilita' di far circolare ogni tanto un treno museale a vapore... :) :) :)
Saluti
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: sabato 19 settembre 2020, 9:55 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 345
Località: Granducato di Toscana
bigboy60 ha scritto:
Apprezzo moltissimo la scelta di Francesco della linea a trazione termica, anche se limita la possibilita' di utilizzo dei mezzi di trazione.
La catenaria e' bella, sì, ma e' uno degli elementi piu' difficili e time consuming da costruire in un plastico.
Inoltre rende molto piu' difficoltose le operazioni di pulizia, in particolare nell' area che e' la piu' delicata per il buon funzionamento, quella dei binari.

Ciao Stefano,
in effetti la filosofia di Rosenrot è tutta legata alla trazione termica. Ho pensato più volte ad elettrificare tutto con la catenaria, ho anche fatto dei progetti, pensato alle geometrie ma non riesce a convincermi fino in fondo. :oops: Penso che il risultato generale ne risentirebbe.
Senza contare con modelli di 7-8 amminisitrazioni, avere una catenaria lungo tutto il percorso tipicizzerebbe troppo la scena.

Per giustificare l'elettrico sto pensando ad un piccolo plastirama, così da poter far foto e video di mezzi in movimento col panto su. 8) Ma più avanti, a Rosenrot finito. 8)

Tornando ai video, ve me nostro uno nuovo, fatto più per divertimento che per altro. :D
Con l'inverno provvederà a sporcare il carro Rnoos e caricarlo con veri legnetti. :idea:

Duegi Editrice Forum

In settimana tornerò a lavorare massicciamente al plastico, lavoro permettendo. Vorrei finire tutto il piano della stazione entro la fine dell'anno, così da iniziare i lavori alla linea di parata ancora con un clima favorevole. :D Diciamo che, al momento, Rosenrot è completo al 70%, percentuale a cui non pensavo certo di arrivare a due anni esatti dalla posa della prima vite nel compensato! :idea:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 11:27 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 345
Località: Granducato di Toscana
Qualche piccolo aggiornamento da Rosenrot. :wink:
Lo sfondo è stato attaccato-staccato completamente almeno 3 volte prima di trovare la giusta prospettiva. Ho anche tagliato via il cielo dello sfondo stampato (il cui blu poco mi convinceva) e ho lasciato come sfondo il blu-cielo del muro.
Adesso sono abbastanza soddisfatto con l'effetto prospettico.
Allegato:
Hercules 260920 2G.jpg
Hercules 260920 2G.jpg [ 247.95 KiB | Osservato 5204 volte ]

La pensilina così posta, però, mi è sempre rimasta un po' sul gozzo perché troppo invasiva, specialmente nelle fotografia. Allora, via tutto!! A breve inserirò una semplice copertura del sottopasso della Noch.
Già così mi piace di più. 8)
Allegato:
Senza pensilina 131020.jpg
Senza pensilina 131020.jpg [ 249.87 KiB | Osservato 5204 volte ]

I più attenti avranno notato anche una differenza tra la prima e seconda foto: manca il muraglione di sfondo!
E' successo, un mesetto fa, che il muro cadesse dal plastico durante una fase di manutenzione (fortunatamente senza rompersi). Guarda e riguarda... mi piace di più senza il muro!
Qua le differenze. Col muro, com'era prima.
Allegato:
Col muro 1.jpg
Col muro 1.jpg [ 172.11 KiB | Osservato 5204 volte ]

Senza muro, com'è adesso e come rimarrà.
Allegato:
Senza muro 1.jpg
Senza muro 1.jpg [ 180.18 KiB | Osservato 5204 volte ]

Allegato:
Profilo131020.jpg
Profilo131020.jpg [ 223.17 KiB | Osservato 5204 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 11:39 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8782
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Piu' bello col muro, dai retta... :) :) :)
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1255
Località: Borgosesia (VC)
Io invece, dato lo sfondo scelto, preferisco decisamente la soluzione senza muro...

Il muro senza almeno un accenno di altura subito dietro non sembra realistico.

Invece gli alberelli che hanno sostituito il muro si adattano meglio allo sfondo scelto.

:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 12:58 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1737
Località: Trieste
concordo, niente muro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 13:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 2113
Quel muro, troppo alto e invasivo, non si capiva nemmeno a cosa servisse...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 22:39 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1460
Località: Monza
Tz ha scritto:
Quel muro, troppo alto e invasivo, non si capiva nemmeno a cosa servisse...


Concordo ... quel tipo di muro è pensato e fatto per sostenere un parte di "montagna" tagliata per dare spazio alla ferrovia.
E se fosse solo piu basso? protrebbe avere un senso maggiore, ovvero non più di sostegno ma di semplice separazione tra ferrovia e ambiente esterno.

In ogni caso complimenti è proprio un bel plastico.

PS: commercialmente chi produce quella tipologia di muro?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: mercoledì 14 ottobre 2020, 9:35 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 345
Località: Granducato di Toscana
L'idea del muro era arrivata molti mesi fa, quando ancora dietro al plastico c'era una brutta parete bianca che "rovinava" l'ambientazione di tutte le fotografie. :?
Avevo pensato al muro per dare una parvenza di realismo che, per un po', ha anche funzionato.

Poi io e la moglie abbiamo fatto la parete blu e piazzato lo sfondo fotografico. A quel punto il muro così alto non aveva più senso di esistere, anzi: "chiudeva" fin troppo la scena, rendendola claustrofobica, mentre lo sfondo verde fa apparire il plastico molto più grande di quello che è.
In teoria potevo salvare la scena con un piccolo rilievo sopra il muro, ma con un centimetro di profondità non c'era modo di fare un bel lavoro. :oops:

Il muro è un bel prodotto della Noch: si fanno pagare (circa 30 euro al metro) ma per tratti non lunghissimi può valere la pena. Si può anche piegare e tagliare facilmente. Il muraglione della stazione verrà ri-utilizzato più avanti sulla linea di parata. 8)

Qualche altro aggiornamento. :D
Lato nord il deposito locomotive con stazione di rifornimento è in questa situazione qua. Tutto sommato può dirsi finito, ma mancano un'infinità di dettagli che rendono la scena viva. Così sembra ancora troppo un parcheggio.
Allegato:
Deposito 131020.jpg
Deposito 131020.jpg [ 192.54 KiB | Osservato 5023 volte ]
Dietro la stazione lato nord ho di nuovo dovuto "lottare" con la poco profondità. Il primo binario qui è a 3-4 cm dal muro di casa mia. Lo stradello sterrato, i girasoli e gli alberi creano un diversivo per l'occhio che cade facilmente nel tranello prospettico. 8) (Sullo sfondo, lo scambio incriminato di questa discussione viewtopic.php?f=7&t=104876 )
Allegato:
Girasoli 131020.jpg
Girasoli 131020.jpg [ 245.01 KiB | Osservato 5023 volte ]
All'estremo opposto c'è la fabbrica (con il famoso muro coi mattoni fuori scala :lol: ). Questa è una delle parti più incomplete del plastico: vorrei aggiungere le strisce sull'asfalto e qualche punto luce in più.
Allegato:
Fabbrica 1310.jpg
Fabbrica 1310.jpg [ 202.81 KiB | Osservato 5023 volte ]
Vi ho annoiato abbastanza. Nei prossimi giorni ho in programma un paio di giorni da "full immersion" di lavori e conto di mostrarvi qualche nuovo pezzo completato!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: mercoledì 14 ottobre 2020, 17:22 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 14:52
Messaggi: 187
molto meglio senza muro, piu naturale


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: mercoledì 14 ottobre 2020, 21:59 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1460
Località: Monza
Cita:
PS: commercialmente chi produce quella tipologia di muro?

Cita:
Il muro è un bel prodotto della Noch: si fanno pagare (circa 30 euro al metro) ma per tratti non lunghissimi può valere la pena. Si può anche piegare e tagliare facilmente.


Grazie :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: giovedì 15 ottobre 2020, 12:43 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8782
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
...Ok, sono in netta minoranza, niente muro... :lol: :lol: :lol:La democrazia e' democrazia... :lol: :lol: :lol:
E poi c' avete ragione voi, meglio senza... :lol: :lol: :lol:
"Solo gli stupidi non cambiano mai idea" by Albert Einstein. Grazie, Albert, per l' aiuto a mitigare la mia figuraccia... :lol: :lol: :lol:
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: giovedì 15 ottobre 2020, 13:06 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8782
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Rodano89 ha scritto:
bigboy60 ha scritto:
Apprezzo moltissimo la scelta di Francesco della linea a trazione termica, anche se limita la possibilita' di utilizzo dei mezzi di trazione.
La catenaria e' bella, sì, ma e' uno degli elementi piu' difficili e time consuming da costruire in un plastico.
Inoltre rende molto piu' difficoltose le operazioni di pulizia, in particolare nell' area che e' la piu' delicata per il buon funzionamento, quella dei binari.

Ciao Stefano,
in effetti la filosofia di Rosenrot è tutta legata alla trazione termica. Ho pensato più volte ad elettrificare tutto con la catenaria, ho anche fatto dei progetti, pensato alle geometrie ma non riesce a convincermi fino in fondo. :oops: Penso che il risultato generale ne risentirebbe.
Senza contare con modelli di 7-8 amminisitrazioni, avere una catenaria lungo tutto il percorso tipicizzerebbe troppo la scena.
...


Vero, oltre ai vantaggi che avevo evidenziato io, la flessibilita' di impiego e' un ulteriore "benefit" di tutto rispetto.
E' sufficiente un' ambientazione "neutra", purche' centro-europea, per accettare treni MAV, CD, DB, DR, OBB, etc.
E i tuoi edifici mi paiono sufficientemente ben centrati sul tema.
Unica nota un po' fuori dal coro sono i segnali ferroviari. I tuoi mi paiono tedeschi ( DB ) del tipo luminoso.
Ma io non sono poi così sofistico, mi stan bene anche così e, alla fine, sono sufficientemente "neutri", molto meno caratterizzanti dei segnali ad ala.
Che sarebbero comunque fuori tema per te che sei ragazzo che ama le ferrovie moderne e non quelle antiche. :) :) :)
Prosegui così e facci sapere sviluppi.
Un saluto
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: giovedì 15 ottobre 2020, 15:31 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 14:52
Messaggi: 187
stavo ragionando su questo plastico, ho gia espresso varie volte il mio apprezzamento e ribadisco che mi piace moltissimo, guardando attentamente devo dire che il fascino complessivo è dovuto soprattutto al fondale.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda
MessaggioInviato: lunedì 19 ottobre 2020, 14:31 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 423
Sinceramente, a me piaceva di più con il muro (e anche con la pensilina).

Si vede che mi piace essere in minoranza... :mrgreen:


Un saluto

Edelweiss


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 283 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice