Oggi è domenica 3 luglio 2022, 16:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 1:04 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
Buongiorno a tutti!
In questi ultimi mesi, dopo aver acquistato una coppia di Emmine Oskar approfittando dell’ottimo prezzo, ho iniziato la realizzazione di un piccolo plastico in stile FCL. Il plastico è un punto a punto; nel piano superiore si trova una stazione con due binari, un binario collegato al magazzino merci, e una piccola piattaforma girevole, mentre nel piano inferiore si trova il cappio di ritorno; i binari sono Peco H0m. Inizialmente era prevista la realizzazione di un diorama, ma ho voluto approfittarne, visto il decoder montato di serie su entrambe le Emmine, per fare un plastico piccolo ma piuttosto avanzato tecnologicamente. Il plastico infatti sarà completamente in digitale, sia per la trazione, che per la gestione di scambi, segnali e luci. Come centralina utilizzerò la stessa di un altro mio plastico in costruzione, con cui condividerà sia il DCC che la rete Loconet per la retroazione. La centralina è una Digikeijs DR5000, collegata al computer tramite LAN, e il programma di gestione Rocrail.

Di seguito lo schema del plastico; a sinistra il piano superiore con la parte paesaggistica, a destra il piano inferiore con il cappio di ritorno.

Allegato:
schema plastico FCL.jpg
schema plastico FCL.jpg [ 68.8 KiB | Osservato 8290 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 1:12 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
TELAIO

Il plastico misura 90 X 110 cm, giusto per poter entrare nel bagagliaio della mia auto così da poterlo esporre in una eventuale fiera, senza dover ricorrere ad un furgone. Per il telaio ho voluto sperimentare una soluzione mista legno / polistirene; in realtà volevo realizzarlo completamente in polistirene, però ho ritenuto questa scelta troppo azzardata, soprattutto per problemi di rigidità e per fissare le gambe ad un qualcosa di più solido. A differenza del legno il polistirene è più leggero, più economico, più facile da tagliare (basta un taglierino), e si può lavorare anche in un appartamento senza dover fare polvere. Di contro però, per fare una struttura rigida, ci vuole più materiale e un po’ più di accortezza nel realizzarla.

Allegato:
TELAIO1.jpg
TELAIO1.jpg [ 180.39 KiB | Osservato 8288 volte ]


Allegato:
TELAIO2.jpg
TELAIO2.jpg [ 139.38 KiB | Osservato 8288 volte ]


Ho voluto anche inserire un piccolo ponte ad archi della kibri in scatola di montaggio

Allegato:
PONTE.jpg
PONTE.jpg [ 147.22 KiB | Osservato 8288 volte ]



Allegato:
TELAIO3.jpg
TELAIO3.jpg [ 159.99 KiB | Osservato 8288 volte ]


Allegato:
TELAIO4.jpg
TELAIO4.jpg [ 171.24 KiB | Osservato 8288 volte ]


Allegato:
TELAIO5.jpg
TELAIO5.jpg [ 151.25 KiB | Osservato 8288 volte ]


Allegato:
TELAIO6.jpg
TELAIO6.jpg [ 160.93 KiB | Osservato 8288 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 1:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
PARTE ELETTRICA

Prima di incominciare il piano superiore, ho iniziato a realizzare la parte elettrica del cappio di ritorno; ho ricavato inoltre una specie di pozzetto, più o meno in centro al plastico, per accogliere i decoder necessari alle varie funzioni del plastico. Per la retroazione ho utilizzato un modulo Digikeijs DR4088LN-CS a 16 uscite, mentre per i decoder ho utilizzato un decoder funzioni DAC-A000 e un decoder per 7 servomotori DAC-A200, entrambi di Oscilloscopio.it. Come detto sopra la centralina è la Digikeijs DR5000, ma sarà collegata al plastico solo all’occorrenza.
La polarizzazione del cappio di ritorno viene gestita dai micro collegati al servocomando dello scambio.

Allegato:
ELECT1.jpg
ELECT1.jpg [ 153.03 KiB | Osservato 8288 volte ]


Allegato:
ELECT2.jpg
ELECT2.jpg [ 169.25 KiB | Osservato 8288 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 7:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2517
Località: Bracciano (Roma)
Bell'idea, con questo materiale dovresti anche limitare il rumore da scorrimento una volta incollati i binari.
Ho visto che usi viti per fissare decoder vari: la tenuta è come sul legno?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 10:34 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
Si rumore ne fa pochissimo. Per le viti ovviamente non tengono come il legno (se le strappi si tolgono), ma per il peso che devono tenere su vanno benissimo, basta che siano lunghe almeno un centimetro e non troppo fini.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 11:11 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 marzo 2006, 14:39
Messaggi: 379
Località: Monselice (PD)
Loris Crevola, permetti una domanda: la piattaforma girevole autocostruita o commerciale? Se commerciale, hai già deciso il modello? Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 11:23 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 8:37
Messaggi: 2852
Località: Roma
Bravo! Complimenti.
Ottima idea.
Mi permetto soltanto di dire che, forse, al piano inferiore sarebbe stato utile mettere un raddoppio al fine di facilitare la scelta del materiale che, in mancanza deve essere usato solo in modo sequenziale.
Attendo gli sviluppi!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 11:53 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
Sergius ha scritto:
Loris Crevola, permetti una domanda: la piattaforma girevole autocostruita o commerciale? Se commerciale, hai già deciso il modello? Grazie.


Autocostruita in forex e motorizzata, seguirà poi post dedicato :wink:

andrea (valpambiana) ha scritto:
Bravo! Complimenti.
Ottima idea.
Mi permetto soltanto di dire che, forse, al piano inferiore sarebbe stato utile mettere un raddoppio al fine di facilitare la scelta del materiale che, in mancanza deve essere usato solo in modo sequenziale.
Attendo gli sviluppi!


Grazie Andrea! Considera che il plastico è poco più di un diorama con un paio di emmine che girano in modalità automatica, non sono previste manovre particolari se non la giratura sulla piattaforma girevole. Forse avrei potuto mettere il raddoppio ma ho considerato anche il fatto di farmi bastare il decoder per 7 servocomandi e le 16 uscite della retroazione; facendo il raddoppio avrei dovuto mettere sia un decoder che un modulo di retroazione in più.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 11:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
Ecco il risultato finale con la posa di tutti i binari e la motorizzazione degli scambi; manca solo in basso a sinistra la piattaforma girevole. Scusate se la foto fa schifo ma ho fatto solo questa..

Allegato:
TELAIO7.jpg
TELAIO7.jpg [ 183.15 KiB | Osservato 8146 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 12:03 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
SCAMBI
Gli scambi sono mossi da servomotori SG90; questi ultimi sono fissati al plastico tramite un supporto autocostruito in forex e collegati agli scambi tramite un tondino da 1 mm di diamentro. Al supporto è collegato inoltre un micro switch per la polarizzazione del cuore dello scambio e per il controllo della posizione. Il servo che muove lo scambio del cappio di ritorno è invece collegato a due micro switch per realizzare l’inversione della polarità del cappio.

Allegato:
BIN2.jpg
BIN2.jpg [ 187.74 KiB | Osservato 8143 volte ]


Allegato:
scambi.jpg
scambi.jpg [ 80.98 KiB | Osservato 8143 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 18:53 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1743
Località: Trieste
molto simpatico questo progetto. Tra l'altro in 1m x 1m circa...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: sabato 24 aprile 2021, 19:33 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 14:10
Messaggi: 1156
Località: Ventimiglia
Complimenti Loris : bellissima idea , molto ben pensata e progettata a cui fa seguito una costruzione semplice ma presa e pulita !!
conoscendo altri tuo lavori , sicuro uscirà un bellissimo diorama-plastico !!!
buon proseguimento
Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: domenica 25 aprile 2021, 20:54 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
Grazie, spero di non deludere le aspettative! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: domenica 25 aprile 2021, 21:23 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2014, 23:29
Messaggi: 127
IMPIANTO ELETTRICO

Giusto per completezza (vi giuro che poi passerò a qualcosa di più interessante), ho realizzato due schemi che spiegano a grandi linee l'impianto elettrico del plastico, fortunatamente abbastanza semplice.

Nel primo schema sono rappresentati i collegamenti tra PC, centralina e decoder.

Allegato:
schema elettrico FCL completo.jpg
schema elettrico FCL completo.jpg [ 68.21 KiB | Osservato 7782 volte ]


Sopra ai decoder di oscilloscopio.it ho inserito due spinotti, utili per poter programmare i decoder staccandoli dall'uscita del binario e collegandoli all'uscita della programmazione della centralina o, per assurdo, anche ad un semplice multimaus Roco.

Per quanto riguarda il senzionamento in tratte di binario, per il controllo della posizione dei rotabili, ho optato per questa soluzione riportata qua sotto. Per semplificarmi la vita al massimo, ogni blocco del programma rocrail ha un solo sensore ENTER2IN; sono consapevole che è la soluzione meno elegante, ma alla fine per comandare le emmine va benissimo.

Allegato:
schema elettrico FCL.jpg
schema elettrico FCL.jpg [ 37.01 KiB | Osservato 7782 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micro Plastico per Emmine
MessaggioInviato: lunedì 26 aprile 2021, 13:05 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 447
Località: Nizza - Francia
Ciao,

Molto interessante come progetto. Ammetto che l'idea di un plastico minimale per le FCL è sempre stata anche una mia idea, purtroppo ancora non realizzata.

Posso chiederti che pendenza ha la rampa di accesso al cappio? Perché da alcune prove che ho fatto qualche tempo fa, le emmine non hanno purtroppo chissà che forza di trazione e soprattutto chissà che peso, quindi rampe molto acclivi possono creare problemi.

Grazie e rimango in attesa degli aggiornamenti! :D

Saluti
Luciano


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: sarbe e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice